route-66-2472502
cadillac-ranch-754878
train-804083
new-mexico-2290033
chain-of-rocks-bridge-1618314
route-66-392753

ROUTE 66 'THE MOTHER ROAD'

18 giorni

Da Chicago a Santa Monica, la Route 66 (o Mother Road, come ribattezzata da John Steinbeck nel 1940) ha sempre rappresentato il mito assoluto, la ricerca della libertà per eccellenza, il “viaggio” per antonomasia. La Route 66 è stata il tragitto dei migranti, dei sognatori, dei desperados e di una intera generazione di turisti alla ricerca delle strade dell’Ovest. Gli anni ’50 del 1900 hanno rappresentato un periodo di gloria per la Route 66, in quanto migliaia di auto si mettevano una dietro l’altra per poter vivere l’esperienza di questo viaggio unico verso la frontiera occidentale. Hotel, motel, stazioni di servizio e ristoranti classici sono ubicati lungo il percorso e invitano tutti a “Get Their Kicks on Route 66. Immortalata da letteratura, musica, televisione, nel 1990 è stata dichiarata patrimonio di interesse storico per gli Stati Uniti. 

1° giorno: volo Italia - Chicago

Partenza per Chicago con volo di linea da tutte le citta’ italiane. All’arrivo, trasferimento libero e sistemazione nell’hotel prescelto.

2° giorno: Chicago

Prima giornata del tour dedicata alla visita di Chicago, una delle piu’ belle citta’ del midwest. Da non perdere The Historic Water Tower, il Magnificent Mile Shopping district, il Printer’s Row historic district ed altre zone importanti del centro. Dopo pranzo, consigliamo di dedicare qualche ora alla tradizione musicale della citta’, spiccatamente blues e jazz, e ad alcuni tra i più famosi e storici locali quali il Green Mill Jazz Club, la Pilgrim Gospel Church, famosa per il coro gospel, e molti altri.

 

3° giorno: Chicago - Springfield

Dopo avere ritirato l’auto a noleggio, lasceremo Chicago e per immetterci finalmente nella ‘ Mother Road’, la mitica Route 66. Costeggiando la storica Pontiac Trail, giungeremo a Joliet, e all’iconico Launching Pad, un delizioso ristorante fondato nel 1965, per una foto al famoso Gemini Giant. Nel pomeriggio visita del Route 66 Association Hall of Fame & Museum a Pontiac. Sempre a Springfield, da non perdere la dimora del presidente Lincoln e la biblioteca e museo presidenziale.

4° giorno: Springfield – St. Louis

In mattinata partenza in direzione St. Louis, in Missouri, attraverso campi di mais e piccole cittadine. Percorrendo il celebre Chain of Rocks, uno dei ponti più interessanti d’America con la sua curva a 30 gradi a più di 18 metri di altezza, arrivo a St. Louis nel pomeriggio varcando il Gateway Arch, simbolo della città. Alto 192 metri, il monumento è stato costruito negli anni '60 in onore delle esplorazioni di Lewis e Clark nel primo Ottocento, e in generale dell'espansione americana verso ovest. In serata da non perdere il quartiere di Soulard, ricco di ristoranti barbecue e locali di musica blues. Cena libera e pernottamento in hotel

.

5° giorno: St. Louis - Joplin

Protagonista oggi e’ la strada: circa 500 km tra morbide colline e verdi campagne. Sosta a Fanning per un po’ di shopping a tema, per arrivare a Devil's Elbow, considerata uno dei punti salienti di un tour sulla Route 66. L'area ospita il Big Piney River e le sue scogliere panoramiche oltre allo storico ponte a travi di acciaio sul fiume. Ultima sosta per visitare un’altra icona della Route: Gary Gay's Parita Service Station, antica pompa di benzina.

 

6° giorno: Joplin – Oklahoma City

Una giornata di viaggio tra le colline dell’Oklahoma in un itinerario che attraversa le città di Miami, Claremore, fino Catoosa per ammirare la Blue Whale, l’eccentrica struttura costruita negli anni ’70 e diventata nel tempo una tappa immancabile per qualsiasi viaggiatore della Mother Road. Nel pomeriggio si guidera’ lungo i territori delle tribù Native Choctaw, Chickasaw,e Seminole, per arrivare a Cherokee in territorio Creek e successivamente ad Oklahoma City, dopo aver attraversato il lungo ponte sul fiume North Canadian.

7° giorno: Oklahoma City

Intera giornata dedicata alla visita di Oklahoma City, moderna e frizzante cittadina del sud con profondamente legata ad un passato tipicamente western. Da non perdere il  National Cowboy and Western Heritage Museum, dedicato alla storia dei pionieri, e il quartiere dei divertimenti di Bricktown, famoso per i ristoranti e la vita notturna. L'Oklahoma City National Memorial and Museum ripercorre in maniera toccante la storia dell’attentato terroristico avvenuto nel 1995.

8° giorno: Oklahoma City - Amarillo

Proseguiamo costeggiando l’antica Chisholm Trail, uno dei numerosi percorsi originariamente tracciati da cacciatori e commercianti di bestiame per condurre le mandrie  dai ranch del Texas fino alle stazioni ferroviarie del Kansas. Sosta per il pranzo  al fantastico museo della Route 66 a Clinton. Nel pomeriggio la Mother Road entra nelle grandi pianure del Texas tra mandrie di bisonti e piccoli ranch. Pernottamento in hotel ad Amarillo

9° giorno – Amarillo – Santa Fe

Dopo una breve visita al Cadillac Ranch, rotta verso il Nuovo Messico passando per la città fantasma di Glenrio che si trova sulla linea di confine. Mesas, montagne, cactus e pini decorano il paesaggio che si snoda verso gli altopiani di Santa Fe. Passando per Tucumcari, da non perdere il New Mexico Route 66 Museum e il Tucumcari Historical Museum. Cena libera e pernottamento in hotel

 

10° giorno –  Santa Fe

Intera giornata libera dedicata alla capitale del New Mexico. Santa Fe e' una piccola città ricca di storia, dove si fondono culture ispaniche, anglosassoni e native americane le cui influenze sono evidenti in tutto, dall'architettura, al cibo, all'arte. Da non perdere il Palace of the Governors costruito nel 1610. 

 

11° giorno –  Santa Fe - Gallup

Di buon mattino, rotta verso Albuquerque, la citta' piu' grande del New Mexico,  attraversando il Rio Grande e poi verso Ovest negli spazi aperti del paesaggio selvaggio del Navajo. Nel pomeriggio, attraverso la Foresta Nazionale di Cibola, il tour arriva a Gallup, un'antica citta' indiana ed antico nodo ferroviario..

 

12° giorno: Gallup – Williams

Un altro giorno ricco di scenari spettacolari e di soste nei siti iconici della Route 66. Attraversando la frontiera dell'Arizona faremo tappa a Petrified Forest National Park, una foresta di giganteschi alberi preistorici fossilizzati, e a Holbrook, polverosa cittadina di frontiera. In arrivo a Williams, da non perdere la visita all’antica ferrovia che ancor oggi porta a Grand Canyon

13° giorno: Grand Canyon National Park

Pur se lontano dall’antico tracciato della Mother Road, il Grand Canyon National Park non puo’ essere escluso da un viaggio nei meravigliosi territori del sud-ovest. Intera giornata dedicata a questa meraviglia naturale, con possibilita’ di effettuare passeggiate guidate dai rangers, sentieri a cavallo ed altre attivita’. Rientro a Williams in serata

14° giorno: Williams – Las Vegas

Sulla strada per Las Vegas, passeremo oggi da Seligman, resa celebre dal film Cars, e da Oatman, vecchio avamposto sull’antico tracciato della Route 66 in puro stile Western. Arrivo a Las Vegas in serata e sistemazione sulla strip.

15° giorno: Las Vegas

Intera giornata dedicata alla visita di questa incredibile città nel deserto. Las Vegas non è solo casinò e gioco d’azzardo, ma è tantissime attrazioni che soddisfano qualsiasi gusto. Sarà possibile infatti partecipare ad alcune escursioni facoltative, come la visita del famoso Skywalk, la passerella di vetro a picco su Grand Canyon West, oppure una gita in jeep nel deserto, o ancora una cavalcata al tramonto, e tante altre esperienze.

16° giorno: Las Vegas – Santa Monica

Ultima lunga tappa di questo fantastico viaggio lungo la gloriosa ‘madre di tutte le strade’, attraversando il bruciante deserto dei Mojave, fatto di dune sabbiose e cactus, giungeremo finalmente a Santa Monica, ‘end of trail’. Sistemazione in hotel e cena libera.

17° giorno: Los Angeles

Dedichiamo questa ultima giornata di viaggio  alla visita di Los Angeles, per vivere la rutilante bellezza e vivacità della città degli Angeli insieme al fascino più quieto di Santa Monica, Malibu ed altre perle costiere. Se desiderato, è possibile rilassarsi in spiaggia, oppure visitare un parco a tema a scelta tra Universal Studios, Disneyland o Disney California Adventure

18° giorno: volo Los Angeles - Italia

Restituzione dell’auto a noleggio e imbarco per l'Italia, dove si arriverà il giorno successivo

TRE BUDGET DIVERSI*, STESSA VACANZA.

PERCHE' LA 'NOSTRA' AMERICA SIA DAVVERO PER TUTTI

  • Budget - € 2.200

  • Medium - € 2.970

  • Five Stars - € 4.800

 

Il prezzo comprende:

Noleggio auto in classe standard con chilometraggio illimitato, tasse, assicurazioni base inclusi, 17 notti in camera doppia, 8 colazioni a buffet , Assicurazione smarrimento bagaglio e spese mediche con copertura COVID completa anche in caso di quarantena, il nostro famoso Road-Book© personalizzato, apertura e gestione della lista-viaggio con mini-sito dedicato

Il prezzo non comprende:

volo intercontinentale, visto di ingresso negli USA (ESTA), ingressi a spettacoli, attrazioni ed escursioni facoltative, pasti non elencati, benzina, mance ed extra e tutto quanto non elencato ne 'il prezzo comprende'. 

* I prezzi indicati differiscono per categoria e location degli alloggi e tipologia della vettura a noleggio e potrebbero variare durante i periodi di altissima stagione o in concomitanza con eventi particolari

 

Itine-rari l'America dentro 

by Itine-rari sas di Andrea Montagnana & C

 via Padova 401 - Milano /  via Roma 35 - Segrate (MI)

CF/PI 04395750963 - REA MI-1745934 Licenza/SCIA 406542 della Città Metropolitana di Milano

Polizza professionale RC Europe Assistance n. 4014060

Fondo Garanzia per insolvenza Fondo Vacanze Felici n. 1553

 

badge-silver_it_IT_2x.jpg