• lucag73

Wall Drug Store - South Dakota



Volete fare una sosta dalle vostre visite alle Badlands e al Monte Rushmore ma non sapete dove andare? La risposta è scontata: Wall Drug Store.

Questo Drug Store nasce dalla volontà del farmacista Ted Hustead e sua moglie Dorothy di aprire un’attività in una cittadina piccola dotata di una chiesa cattolica, nel lontano 1931. La scelta ricade sulla cittadina di Wall, piccolo comune con poco più di 300 abitanti, quasi tutti poveri agricoltori colpiti dalla Grande Depressione che non riuscivano a contribuire in maniera attiva alle entrate del Wall Drug Store. Tuttavia, Ted e Dorothy non si arrendono e resistono quasi 5 anni vivendo in povertà, finché Dorothy, disturbata durante il suo solito riposo pomeridiano dai turisti che trafficavano la vicina autostrada, vide l’opportunità che svoltò per sempre le sorti di questa sfortunata farmacia: un cartello promozionale proprio su quell’autostrada, con la promessa di acqua ghiacciata a tutti coloro che si sarebbero fermati per una sosta. L’idea è semplice ma geniale e sicuramente ha funzionato. Tantissimi turisti, stremati dal caldo estivo delle Badlands non avrebbero potuto resistere a della fresca acqua rigenerante, perlopiù gratuita!

"Get a soda . . . Get a root beer . . . turn next corner . . . Just as near . . . To Highway 16 & 14. . . Free Ice Water. . . Wall Drug."

“Prenditi una bibita . . . prenditi una root beer . . . gira all’angolo successivo . . . proprio vicino . . . all’autostrada 16 & 14 . . . acqua ghiacciata gratuita . . . Wall Drug”


Una frase che suona quasi come un jingle, pensata proprio da Dorothy, che ha attirato i primi turisti al Wall Drug Store.

Da quell’estate le cose cambiarono per sempre. L’interesse verso Wall Drug Store aumentò e venne consolidato come meta turistica. Chi andava per un bicchiere d’acqua si poteva gustare anche un buon gelato o acquistare un souvenir come ricordo, permettendo all’attività di crescere sempre di più, ampliando così gli spazi, le attività ed il personale.

Oggi il Drug Store è diventato tre volte più grande rispetto alle origini, offrendo servizi come il Western Art Gallery Restaurant e i suoi hamburger di bufalo, le famose donut fatte in casa, panini di ogni tipo e il tanto amato caffè a 5 centesimi, un altro must che da sempre ha attirato attenzione sul Wall Drug Store. Oltre al buon cibo, il ristorante ospita la collezione privata di illustrazioni artistiche Western più grande del paese, collezionata dalla famiglia Hustead da oltre 50 anni. Per i bambini il divertimento non manca: nel cortile di Wall Drug Store ci sono moltissime attività aperte tutta l’estate, come il Jumping Jets Water Show, un emporio di giocattoli, attrezzi per simulare un’avventura in una miniera d’oro e tanti amici con cui scattare foto, tra cui il coniglio gigante, il robot t-rex, il cowboy buckin’ bronc e il famoso Jackalope. Non può ovviamente mancare una visita al negozio di souvenir, dove si può comprare di tutto, dai farmaci alle batterie portatili, alle t-shirt, ai gioielli fatti a mano e tanti altri ricordi della propria vacanza. Come completare al meglio la propria visita al Wall Drug Store? Con un bicchiere dell’iconica acqua ghiacciata gratuita.

Dietro al Wall Drug Store c’è una storia importante di supporto tra due persone, una famiglia che ha investito molto su sé stessa e che, lavorando sodo, è riuscita a creare un impero. Visitare questo luogo è tutto questo e molto altro. Pronti a partire? Il Wall Drug Store lo potete trovare nel nostro tour "Natura e Nativi Americani": https://www.itine-rari.it/naturaenativiamericani



17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti